INTER FISCUM ET PRIVATOS IUS DICERE

€30.00

FRANCESCO ARCARIA


INTER FISCUM ET PRIVATOS IUS DICERE

CONTRIBUTO ALLO STUDIO DEL DIRITTO FISCALE ROMANO E DEI SUOI RAPPORTI CON IL DIRITTO PRETORIO


Formato: 14x21

ISBN 978-88-7607-250-5

2024, pagine X-204

Prezzo: € 30,00



1. Il profilo ‘interno’ del fiscus, il rapporto con il princeps e l’impossibilità di qualificarlo giuridicamente. – 2. Il profilo ‘esterno’ dei rapporti tra il fiscus ed i privati. – 3. Gli organi giusdicenti preposti alla decisione delle cause fiscali. – 4. D. 1.2.2.32, 40.15.4 e 40.15.1pr.-2: il pretore fiscale e la sua competenza. – 5. Plin. paneg. 36: svolgimento e natura del processo nel ‘tribunal ’ del pretore fiscale. – 6. Un’epigrafe spagnola controversa. – 7. D. 49.14.3.9: le causae liberales intercorrenti tra il fiscus ed i privati, l’advocatus fisci, la restitutio in integrum ed il ‘iudicium dari’. – 8. D. 49.14.7: la restitutio in integrum cognitoria nei processi di libertà tra il fiscus ed i privati. – 9. D. 28.4.3: un famoso decretum di Marco Aurelio tra ius civile, ius novum e ius fisci. – 10. D. 20.4.8 e 47.9.3.8 e C. 2.36.1: ius honorarium e ius fisci. – 11. Svet. Nero 17 e C. 4.31.1: i recuperatores fiscali, l’appello al senato e la ‘compensatio in causa fiscali. – 12. D. 2.15.8.18-19: la iurisdictio del pretore come paradigma della giurisdizione dei procuratores Caesaris e dei praefecti aerarii sulle transazioni alimentari fiscali. – 13. C. 2.36.2: la giurisdizione congiunta del praeses provinciae e del procurator fisci nella concessione della restitutio in integrum adversus fiscum. – 14. D. 49.14.1.1: l’edictum perpetuum, il ius fisci e la giurisdizione fiscale. – Indice degli autori. – Indice delle fonti.